Psicologo, conosciamoci meglio

Molti pazienti arrivano nel mio studio e cercano, prima di tutto, la risposta a questa domanda: chi è lo psicologo? La seconda domanda segue dopo poco tempo: cosa fa lo psicologo, come può aiutarmi? Voglio provare a rispondere a questi interrogativi, indicando le differenze con altri profili professionali.

Chi è lo psicologo - Eleonora ErcoliChi è lo psicologo?

Lo psicologo è un professionista che, dopo la Laurea in Psicologia, ha superato l'esame di Stato e si è iscritto all'Albo Professionale della sua Regione. Questi sono i passaggi essenziali per poter esercitare la professione. Se non hai l'iscrizione all'albo non sei uno psicologo. È come un laureato in legge che può insegnare o fare altro, ma non è avvocato.

Lo psicologo è un medico? No, non è laureato in medicina. Lo psicologo può fare diagnosi, valutazioni, interventi di prevenzione, ma non può occuparsi di questo settore. Quindi non utilizza farmaci come metodologia di lavoro, ma sfrutta l'efficacia della parola durante gli incontri privati. A proposito, il lettino lo trovi nello studio dei colleghi psicoanalisti.

La differenza tra psicologo e psicanalista

Un'altra figura, un altro confronto. Lo psicoanalista (a volte abbreviato come analista) è un professionista che ha seguito una formazione analitica, freudiana o post freudiana. Ecco, lui lavora con il lettino e rappresenta un po' l'archetipo riprodotta dalla letteratura e dal cinema.

Senza dimenticare, però, che quella dello psicologo è una specializzazione molto delicata. E ha delle caratteristiche precise: l'esplorazione dell'inconscio viene finalizzata a un migliore adattamento al presente e ad una migliore conoscenza di sé.

Differenza tra psicologo e psicoterapeuta

Lo psicoterapeuta è un professionista che ha seguito il percorso di formazione riconosciuto dall'Ordine iscrivendolo all'Elenco degli Psicoterapeuti. Questa figura professionale lavora per eliminare il sintomo, la patologia, il disagio. E aiuta la persona a tornare a una condizione di benessere, magari migliore di quello precedente.

Quindi, cosa fa lo psicoterapeuta? Può prevedere la combinazione di psicoterapia e psicofarmacologia. Lavora con la parola, con il confronto ma può occuparsi anche disturbi psichici cronici e prescrivere farmaci: dipende dalla specializzazione. Con la normativa attuale può specializzarsi dopo una Laurea in Psicologia o Medicina, ecco perché rispetto allo psicologo può prevedere percorsi differenti rispetto allo psicologo.

Differenza tra psicologo e psichiatra

Lo psichiatra è un laureato in medicina che ha seguito una specializzazione in psichiatria e basa la sua competenza sulla cura farmacologica. Non è psicologo o psicoterapeuta, si occupa prevalentemente di disturbi mentali acuti attraverso la somministrazione di medicine. D'altro canto non è difficile incontrare casi in cui c'è una simbiosi e una collaborazione tra le varie figure, e su un unico paziente si concentrino le attenzioni di psicologo e psichiatra.

Primo Colloquio Gratuito

Richiedi un colloquio informativo gratuito

Nome *
Email *
Telefono *
Richiesta *

Do il consenso al trattamento
dei dati personali (*)
   
>